CORSA DELLE GAZZELLE

CORSA DELLE GAZZELLE

CORSA DELLE GAZZELLE

Dedicato a Corsa delle Gazzelle 2014

Per chi ha letto il romanzo di Allison Pearson :

Ma come fa a far tutto ?

non è una sorpresa, le donne sono più “multitasking” degli uomini, cioè riescono a svolgere molti

più compiti contemporaneamente, come lavorare, gestire i figli, badare alla casa, fare la spesa,

cucinare e chi più ne ha più ne metta .

Il Gruppo Marciatori Alta Valnure, annovera tra i suoi iscritti un gran numero di donne , ( gli

uomini in questo caso fanno solo da supporter ), che da anni hanno: ideato, programmato la:

Corsa delle Gazzelle

a Grazzano Visconti

La marcia, è arrivata alla sua quinta edizione, senza mostrare cedimenti, anzi presentandosi

con percorsi inediti, per rendere ancora più interessante la camminata .

La partenza dalle 15,30 alle 16 , dal piazzale della Chiesa si svolgeva regolarmente inoltrandosi

tra le stradine dello splendido borgo e la campagna circostante .

La grande novità era l’attraversamento del parco del castello, messo gentilmente a

disposizione degli organizzatori , per la prima volta, a titolo assolutamente gratuito, dalla

famiglia VISCONTI DI MODRONE.

Si è così potuto vedere : la chiesetta dedicata a Sant’Anna, (cappella privata della famiglia), lo

studio del Duca, il belvedere da cui si ammira il rio Grazzano, il giardino all’italiana e parecchi

alberi secolari tenuti perfettamente .

Per tutti un ristoro intermedio e uno all’arrivo .

Proprio perché promossa da donne, si voleva ricordare con questa marcia, anche l’ 8 Marzo

1946, (comunemente definito in modo improprio, festa della donna,) in cui vide la comparsa

del suo simbolo “la mimosa”, di cui sono state omaggiate con un ramo fiorito, tutte le presenti.

Grazie alle Organizzatrici e ai supporter, ma un grande grazie anche ai Conti che ci hanno

aperto il loro giardino , per stima e simpatia , condividendo con i presenti un bene così

importante .

A tutte le donne auguro : insistere, resistere, studiare, lavorare, creare, amare, ricominciare e

poi relax per ricaricarsi.

RISPETTO PER LE DONNE , NON E’ UNA CORTESIA E’ DOVERE

Angela Lampredi

8 Marzo

La festa della donna è una festa speciale di

tante mamme di ogni ceto sociale .

La donna ama sempre con tutto il cuore , il marito e i figli con tanto

ardore .

Lei fa la mamma , poi la nonna e fa di tutto per esser donna .

Lotta tutta una vita per dare pace e gioia infinita .

Grazie ad ogni donna per quello che offrono e per quello che fanno .

Varani Anna